Spolverare i termosifoni

Una delle operazioni ricorrenti che si devono fare in casa è la pulizia dei termosifoni. Prima di accenderli per affondate la stagione fredda i caloriferi vanno spolverati pe bene con un piumino, magari elettrostatico come quello dell’impresa di pulizie Roma che cattura meglio la polvere e non la lascia più andar via. Se la polvere non viene tolta, quando i caloriferi si caldano, l’aria sale verso l’alto e porta con sé tutta la polvere che si sparge in ogni dove, creando anche problemi a chi è allergico, come i bambini.

Lucidare i pavimenti

I pavimenti più belli sono quelli in marmo e il legno che però richiedono qualche attenzione in più rispetto ad altre tipologie presenti sul mercato, come la lucidatura, che è da farsi periodicamente grazie all’intervento dell’impresa di pulizie Roma che ha il macchinario apposta. Anche se il pavimento è lavato con cura e con prodotti specifici, si forma ugualmente una patina che lo rende quasi opaco. La lucidatrice toglie questo strato e riporta il pavimento alla sua originaria bellezza e splendore.

Pulire il frigorifero

Il frigorifero di tanto in tanto va svuotato del tutto e pulito per bene in ogni sua parte: fondo, ripiani e cassetti compresi così da togliere ogni traccia idi sporco, batteri e macchie che possono essersi formate. Un trucco per combattere i cattivi odori del frigorifero è sistemare nel porta uova una tazzina da caffè con un po’ di aceto bianco dentro.

Lavare i vetri

I vetri sono da pulire ogni tanto per evitare he ci siano delle goccioline di pioggia che rendono la superfice macchiata. Sai l’interno ma soprattutto l’esterno del vetro va pulita anche se è vero che si tratta di un’operazione non semplice che molti affidano a una valida impresa di pulizie Roma al fine di ottenere un risultato migliore e impeccabile. Prodotti a base di alcol, limone e aceto sono prefetti per pulire bene la superfice del vetro, farla brillare e non lasciare fastidiosi aloni.